SUD SUDAN: RISCHIO PULIZIA ETNICA

06 Dic 2016

06 Dic 2016
Sud Sudan: rischio pulizia etnica
  • bandiera sud sudan
  • studentesse maridi 3
  • studentesse maridi 2
  • studentesse maridi
bandiera sud sudan
Nei luoghi dove Amref ha progetti in corso - le cittadine di Torit, Maridi, Yambio e Juba - la situazione al momento è tranquilla, afferma un operatore Amref in Sud Sudan.

Dal 5 al 7 dicembre Amref abbiamo condotto attività all’ospedale statale di Yambio, dove sono già in attesa di essere sottoposti ad un intervento chirurgico 11 pazienti.
A Maridi, gli studenti dell'istituto di scienze hanno concluso con successo l'anno ed hanno iniziato di recente le loro vacanze, che dureranno fino al prossimo anno.
A breve  47 studentesse della scuola secondaria femminile sosterranno l'esame di stato. 

Noi di Amref siamo ottimisti, riteniamo che le ragazze supereranno benissimo la prova ed avranno accesso ad altri istituti di scienze e medicina o comunque a livelli di istruzione superiori in vista dell'università.
La buona notizia è che nessuna delle ragazze che hanno iniziato la scuola ha abbandonato gli studi in corso d'opera e le giovani sono impazienti di realizzare il loro sogno di diventare medici o operatori sanitari in Sud Sudan.

Per quanto riguarda il conflitto, questo prosegue nelle aree rurali, in tutto il Paese. Numerose agenzie internazionali, inclusa quella delle Nazioni Unite per i diritti umani, hanno lanciato l'allarme di una possibile pulizia etnica nel corso dei prossimi mesi, se la comunità internazionale non interviene subito.
La presa di posizione potrebbe includere sanzioni specifiche nei confronti dei leader di questa guerra e l'attivazione di un embargo ai danno del Sud Sudan.
La situazione economica peggiora ancora, con la moneta nazionale che continua a precipitare. L'inflazione sta rendendo la vita impossibile alla maggior parte della popolazione, che non può più soddisfare i suoi bisogni primari.
I prezzi dei beni e dei servizi sono così alti che anche un mese di salario di un insegnante non è sufficiente ad acquistare un kg di zucchero o un pacchetto di sale.



Altre informazioni correlate



Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso la presente informativa sul trattamento dei miei Dati Personali da parte di AMREF e di prestare a AMREF il mio consenso (che potrà in ogni caso successivamente revocare) all'utilizzo dei miei dati personali per:




ISCRIVITI
Amref Health Africa