LOTTA KUKI, COME CI HAI SEMPRE INSEGNATO

Home News & Eventi Blog
24 Apr 2017

24 Apr 2017
Lotta Kuki, come ci hai sempre insegnato
Spesso è difficile capire cosa c’è dietro ad un colpo di arma da fuoco. Ieri a Laikipia, nel nord del Kenya, un proiettile ha colpito la scrittrice ed ambientalista Kuki Gallman, ferendola gravemente. Da diverse settimane Kuki temeva un’imboscata, anche perché poche settimane fa anche la sua casa è stata assaltata da uomini armati, ma ha continuato a lavorare per tutelare l’angolo di paradiso naturale che ha avuto la fortuna di poter gestire, a difesa della fauna che lo popola e dei posteri.

L’Africa è un continente pieno di contraddizioni, di bellezze e di orrori, e la bellezza della natura è sempre sotto minaccia dall’orrore della povertà. Da diverse settimane alcune etnie di pastori, sotto pressione della siccità che affligge anche il Kenya e probabilmente anche con l’incitamento di politici che si preparano alle prossime elezioni nazionali, stanno erodendo i confini delle ampie zone private di tutela ambientale di questa regione, mirando a pascoli essenziali per la sopravvivenza di mandrie e greggi che altrimenti perirebbero nella già stra-pascolate zone circostanti. Per loro, oggettivamente, è questione di sopravvivenza immediata. Per gli ambientalisti è questione della sopravvivenza immediata della fauna che tutelano e dello stato di diritto che permette loro la possibilità di pensare alla biodiversità presente e futura del continente. Ad opporre i due gruppi ci sono la storia del continente, uno stato di diritto confuso e manipolato per fini politici, la povertà e la siccità. Fino ad ora il conflitto ha già provocato dodici vittime, da entrambe le parti.

Senza entrare nei meriti delle rispettive parti, ma sempre ribadendo che la violenza e la forza delle armi non sono mai giustificate per risolvere gli inevitabili conflitti che sorgono tra necessità e interessi diversi, Amref Health Africa oggi è vicina a Kuki Gallman, così come Kuki è sempre stata vicina ad Amref Health Africa, e in particolare ai suoi Flying Doctors, che sempre sostiene attivamente. Nel corso degli anni, Kuki ha sostenuto e promosso i servizi di emergenza di Amref Health Africa, in riconoscimento del ruolo che hanno svolto anche a sostegno della sua famiglia; i servizi chirurgici dell’organizzazione nelle zone più remote del continente, perché sa che senza di essi milioni di persone non avrebbero mai accesso a servizi essenziali; e anche, fortemente, il lavoro che svolgiamo nelle baraccopoli di Nairobi a sostegno dell’infanzia disastrata, spesso invitando e ospitando nella sua grande tenuta naturale di Laikipia gruppi di bambini di strada che periodicamente dovevamo estrarre dagli slum per dare loro una nuova finestra sul mondo.

Kuki è sempre stata generosa con l’Africa, con la sua natura e anche con le sue genti. Ci auguriamo che l’Africa torni ad essere generosa con lei.



Tommy Simmons
Fondatore Amref Italia



Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso la presente informativa sul trattamento dei miei Dati Personali da parte di AMREF e di prestare a AMREF il mio consenso (che potrà in ogni caso successivamente revocare) all'utilizzo dei miei dati personali per:




ISCRIVITI
Amref Health Africa