L'AFRICA DI AMREF SBARCA ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

10 Ott 2017

10 Ott 2017

L'AFRICA DI AMREF SBARCA ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Girone e Briguglia
Nel 2017 Amref Health Africa celebra i 60 anni di attività, un compleanno da festeggiare ma soprattutto un'opportunità per riportare sotto i riflettori la centralità del continente africano, da sempre raccontato da Amref come terra di soluzioni e non solo di problemi. Sotto questa buona stella nasce la collaborazione tra Amref e la 12a edizione della Festa del Cinema di Roma. Dal 26 ottobre al 5 novembre Amref sarà alla Festa come partner per il sociale, con la sua campagna "Africa, per noi non SEI ZERO", creata da Sabina Leoni per i 60 anni della ONG.

21 volti per l'Africa - I testimonial che hanno accompagnato la storia di Amref, splendidamente ritratti da Francesco Cabras, saranno i protagonisti di una mostra fotografica allestita presso il Foyer Petrassi. A "dichiarare" il proprio amore per il continente africano sono: Fiorella Mannoia, Roberto Saviano, PIF, Giobbe Covatta, Erri De Luca, Neri Marcorè, Alex Braga, Lillo e Greg, Sergio Cammariere, Riccardo Iacona, Alessandro Preziosi, Claudia De Lillo, Cecile, Ludovico Fremont, Remo Girone, Paolo Briguglia, Corrado Augias, Marco Baliani, Lella Costa e Sveva Sagramola.

Da David Troll a Herzog - L’Africa ha bisogno di un “altro” punto di vista. Amref lo sostiene e lo pratica da sempre, ma diventa ancora più importante oggi, in tempi di fake news. Alla Festa del Cinema Amref presenta in anteprima un cortometraggio sul tema, protagonisti Paolo Briguglia, Remo Girone e Lorenzo Lavia. David Troll, questo il nome del protagonista, è un reporter d’assalto, soprattutto un hater nato. Quotidianamente a caccia di verità scottanti. Podcast, video inchieste e dirette web: con tutti i mezzi David cerca di diffondere i suoi scoop inesistenti. Stavolta ha puntato i riflettori su Amref, la più grande organizzazione sanitaria no profit presente in Africa. Sono troppe le domande senza risposta dietro Amref, secondo David Troll. È il momento di dare il via a una nuova inchiesta...
E per tornare dai click alla realtà, a seguire verrà riproposto un lavoro del maestro Werner Herzog, dedicato ai fondatori di Amref, "I Medici Volanti dell'Africa orientale".

Sostenibilità a portata di shopper - Amref Health Africa sarà alla 12a Festa del Cinema di Roma, come partner per il sociale, anche attraverso le 4500 shopper che durante le giornate della manifestazione saranno distribuite agli ospiti accreditati e alla stampa. Una shopper, offerta dal marchio Artigianino e prodotta da Eco-Shopper, che contiene non solo materiali informativi ma anche “valori” nei quali Amref, Artigianino e Festa del Cinema si riconoscono: il rispetto per la qualità del lavoro e per la dignità umana, l’amore per l’ambiente. La shopper infatti è prodotta al 100% da materiale riciclato, secondo gli standard più rigorosi, ed è dotata di certificato BSCI. Il Codice di comportamento BSCI (Business Social Compliance Initiative) include principi di conformità legale, libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva e ad una giusta remunerazione. Pone attenzione alla sicurezza sul lavoro, nonché agli orari dei dipendenti, prevede il divieto di attuare forme di discriminazione e il divieto assoluto di lavoro minorile, forzato e obbligato. Il codice infine prevede che le aziende virtuose prestino anche una attenzione particolare alla preservazione dell'ambiente. Una shopper dunque che è simbolo della Festa e anche del suo impegno per il sociale, al fianco di Amref, per ribadire chiaramente che cultura e bellezza nascono anche dal rispetto per i diritti dell’Uomo e della Terra in cui vive.

Africa e fake news: strepitoso Giobbe con il Tg Lercio - Il titolo di una notizia del 23 agosto riporta “Te le do io 72 vergini”, fidanzata gelosa sventa attentato del ragazzo kamikaze”. Tre giorni dopo, si parla ancora di terrorismo, ma a Roma: “Fermato un uomo armato di obliteratrice”. Notizie false quelle di Lercio, ma che raccontano un po’ della società in cui viviamo. La cifra stilistica di Lercio - il cui profilo Facebook ha raggiunto 1 milione di seguaci - ci ha fatto pensare alle campagne di Giobbe Covatta con Amref. Da qui è nato un progetto che vede insieme Lercio, Giobbe ed Amref: una raffica di notizie dichiaratamente false, ma che hanno la forza di farci sorridere delle nostre sfide. Africa, migrazione, salute e molti altri i temi al centro di notizie video, per telegiornali molto speciali.


Partner ufficiale di Amref alla 12a edizione della Festa del Cinema di Roma




Altre informazioni correlate



Iscriviti alla nostra newsletter

ISCRIVITI
Amref Health Africa