ESSERE BAMBINI IN ITALIA, IN AFRICA, OVUNQUE. MEDIAFRIENDS SCEGLIE AMREF

13 Feb 2018

13 Feb 2018
Essere bambini in Italia, in Africa, ovunque. Mediafriends sceglie Amref
logo Fabbrica Sorriso
I bambini, con i loro bisogni e i loro desideri, sono sempre stati al centro delle iniziative di Mediafriends e anche per tutto quest’anno, con la 15° edizione della Fabbrica del Sorriso, il grande obiettivo della raccolta fondi sarà quello di dare ai più piccoli, in Italia e nel mondo, una possibilità per uscire dalla povertà , dal disagio e dall’emarginazione.

In un momento di crisi sociale ed economica, Mediafriends ritiene che sia necessario investire sul futuro e in particolare sui bambini che vengono prima di tutto. Per questa ragione Mediafriends ha individuato 4 grandi progetti:

FONDAZIONE MISSION BAMBINI ONLUS offre in diverse città italiane supporto alle famiglie e alle mamme che non sono in grado di pagare la retta dell’asilo nido per i loro figli, dando loro la possibilità di tornare al lavoro, contribuendo così al sostegno della famiglia;

A REGOLA D’ARTE è un progetto ideato e promosso da Mediafriends che, in partnership con AS Rugby Milano, Song Onlus, Ciai Onlus e ActionAid si propone di favorire l’integrazione e la crescita sociale dei ragazzi
che vivono nei quartieri disagiati delle città attraverso un’offerta formativa basata su rugby e musica;

COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO con i “Corridoi umanitari” garantisce, in modo sicuro e legale, l’ingresso in Italia di bambini e minori in fuga dalla guerra. All’arrivo in Italia bambini e minori e, laddove presenti, le loro famiglie, sono accolti da Sant’Egidio e accompagnati in un percorso di integrazione attraverso l’insegnamento della lingua e della cultura italiana e l’inserimento professionale.

AMREF HEALTH AFRICA ONLUS, è operativa tra gli altri paesi anche in Kenia e a Nairobi, dove risiede il suo quartiere generale e dove gestisce un centro diurno i cui i ragazzi, provenienti dalla strada che hanno alle spalle una storia di violenza, possono ricevere un pasto, un’istruzione o seguire una formazione professionale (Domande e risposte sul progetto di Amref).

La campagna sociale quest’anno si avvarrà del prezioso contributo di Carlo Orsi. Fotografo celebre per i suoi scatti in bianco e nero e, tra le altre cose, per i suoi lavori dedicati alla città di Milano, prima con la pubblicazione Milano, 1965 e poi con quella Milano, 2015. Orsi curerà un’importante parte iconografica di Fabbrica del Sorriso, realizzando una serie di scatti fotografici ispirati ai progetti. ( www.carloorsi.com)

La Fabbrica del Sorriso, in onda sulle Reti Mediaset con due finestre televisive dall’11 al 25 marzo, e dal 14 al 28 ottobre, vedrà tutti i maggiori programmi tv e le radio del gruppo impegnati nel sostenere la raccolta fondi.

I volti più amati della tv, i maggiori programmi d’intrattenimento, d’informazione e i Tg delle tre Reti Mediaset, dedicheranno numerosi spazi alla Fabbrica del Sorriso, con servizi sui progetti delle associazioni e approfondimenti, e ricordando ai telespettatori i canali attraverso i quali poter effettuare le loro donazioni.

Anche le radio del Gruppo Mediaset, con le loro voci e programmi, saranno attivamente coinvolte nella campagna solidale.

Come sempre, la presenza di Fabbrica del Sorriso sul web sarà rilevante nella pagina dedicata a Mediafriends sul portale Tgcom e sui social aziendali, tra i quali la pagina Facebook della Onlus.

Per il terzo anno consecutivo Fabbrica del Sorriso vivrà, al di là della maratona tv, grazie ad una serie di eventi e iniziative per tutto il corso del 2018.

Tra questi, si partirà il 10 febbraio - e resterà aperta fino al 17 Giugno 2018 - con una grande mostra dal titolo “L’Eterno e il Tempo tra Michelangelo e Caravaggio”, allestita presso i Musei San Domenico di Forlì. Grazie alla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, (a cui si deve la realizzazione della mostra), una percentuale sulla vendita dei biglietti andrà a sostegno della raccolta fondi Mediafriends.

Anche parte del ricavato dei biglietti del tour 2018 del musical “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”, prodotto da David e Clemente Zard, per la regia e direzione artistica di Giuliano Peparini, andrà in favore di Fabbrica del Sorriso.

Nata nel 2003, Mediafriends, nel corso di 14 anni, ha raccolto e distribuito più di 71 milioni di euro che hanno consentito a diverse associazioni di realizzare oltre 270 progetti di solidarietà in Italia e nel mondo.
Solo con l’ultima campagna solidale di Fabbrica del Sorriso, partita nel 2016 e rinnovata anche per tutto il 2017 - dedicata alla lotta ai tumori infantili - sono stati raggiunti più di 4 milioni euro.

Responsabilità di Mediafriends nei confronti della generosità dei donatori è rendicontare l’attività delle varie associazioni che negli anni hanno ricevuto il suo aiuto. A tal proposito sta per concludersi il giro del mondo di Anna e Fabio Stojan. In sella alla loro moto i due instancabili viaggiatori stanno visitando i cinque continenti per vedere di persona come sono stati utilizzati i fondi di Mediafriends dalle varie associazioni. Sul sito www.mediafriends.it sono visibili i loro avventurosi reportage.

Come sostenere i progetti di Fabbrica del Sorriso edizione 2018
Bonifico bancario Mediafriends
IBAN: IT92R0103020600000055555575
Donazione on line sul sito www.mediafriends.it



Altre informazioni correlate



Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso la presente informativa sul trattamento dei miei Dati Personali da parte di AMREF e di prestare a AMREF il mio consenso (che potrà in ogni caso successivamente revocare) all'utilizzo dei miei dati personali per:




ISCRIVITI
Amref Health Africa