Il progetto CHANGE mira a migliorare le opportunità di vita delle ragazze fuori dal percorso scolastico e altamente emarginate in Etiopia. Ha una durata quinquennale e si concentra nelle regioni Afar, Borana, Gedeo e South Wollo. 

In Etiopia circa 25 milioni di persone vivono in estrema povertà: questa condizione esercita un'enorme pressione sulle famiglie affinché i loro figli, in particolare le ragazze, entrino precocemente nel mondo del lavoro per integrare il magro reddito familiare abbandonando il percorso scolastico. 

Il progetto CHANGE lavora per garantire un sostegno all'istruzione formale per ragazze che hanno abbandonato la scuola prima di ottenere l'alfabetizzazione di base o che non hanno ancora avuto accesso all'istruzione formale a causa di una forte emarginazione (orfani, minori separati, impegnati nel lavoro per sostenere la loro istruzione, disabili, raccoglitori di caffè annuali, giovani madri).

Allo stesso tempo, il progetto sostiene le attività generatrici di reddito di donne migranti o lavoratrici giornaliere che hanno abbandonato la scuola per entrare nella forza lavoro prima di acquisire sufficienti competenze di alfabetizzazione funzionale e di calcolo.

Alcune attività previste

  • Organizzazione di corsi di alfabetizzazione e di calcolo per adulti.
  • Formazione dei membri dei gruppi di auto-aiuto sulle attività generatrici di reddito e accesso ai fondi economici. 
  • Sviluppo e implementazione piani di miglioramento strutturale e codici di condotta per Programma alternativo di educazione di base (ABE) e Alfabetizzazione funzionale integrata per adulti (IFAL)
  • Sviluppo di manuali e formazione di insegnanti e facilitatori in metodologie sensibili all'infanzia e al genere.
Grazie al sostegno di:
Per saperne di più: