Il progetto lavora per migliorare la salute delle persone migranti e in condizione di fragilità sanitaria e sociale.

A distanza di due anni, la pandemia continua ad apportare trasformazioni al tessuto sociale e generare nuovi bisogni e nuove domande. Attraverso l’approccio di Salute Comunitaria, miglioriamo la salute delle fasce più vulnerabili dei territori dei comuni di Rivoli, Grugliasco e Collegno (cintura di Torino) affinché siano nelle condizioni di compiere scelte consapevoli rispetto alla propria salute. 

In questi territori, la presenza di persone vulnerabili ha percentuali inferiori rispetto alla media cittadina, ma a questa minore presenza corrisponde una minore offerta di servizi dedicati. Di conseguenza, il radicamento in comunità aggregate è più complesso e rimane una popolazione essenzialmente frammentata e priva di significative reti di sostegno e solidarietà. Amref lavora per migliorare la salute delle persone migranti e in condizione di fragilità sanitaria e sociale attraverso il coinvolgimento della comunità nel suo complesso  e le azioni di sensibilizzazione e informazione su messaggi inerenti la protezione della salute. 

Alcune attività previste

  • Outreaches socio-sanitarie per strada, presso centri di accoglienza, dormitori e centri di aggregazione spontanea rivolti alla popolazione hard-to reach (persone senza dimora e stranieri irregolari). Una equipe multidisciplinare (operatori sanitari/sociali) avvicinerà ed informerà le persone raggiunte con materiali ed informazioni corrette sul COVID e sulla salute.
  • Accompagnamenti mirati tramite un operatore dedicato (il case manager) dei soggetti più vulnerabili e marginali, esclusi dal circuito sanitario e privi di documenti e tessera sanitaria. I soggetti da accompagnare verranno identificati e segnalati dagli enti e dalle associazioni del territorio e riferiti al case manager con l’obiettivo di essere aiutati ad accedere ai servizi del Sistema Sanitario Nazionale. 
  • Organizzazione di un festival rivolto alla popolazione dei territori dell’intervento che abbini divulgazione scientifica ed intrattenimento in un'ottica di conoscenza reciproca e costruzione di un senso di comunità.
Grazie al sostegno di: