Un progetto finanziato da ISTAT Foundation per supportare il team di Amref Flying Doctors - altamente competente e specializzato nel recupero e nel trasferimento di pazienti con malattie contagiose - con attrezzature di alto livello, al fine di soddisfare le crescenti esigenze di evacuazione medica e quindi raggiungere il maggior numero possibile di pazienti.

Amref Flying Doctors è il principale fornitore di servizi di ambulanza aerea in Africa, e dal 1957 è impegnata nella promozione della salute delle comunità geograficamente isolate e più fragili attraverso il servizio dei Flying Doctors.

In media, Amref Flying Doctors evacua fino a 1.000 pazienti ogni anno, compresi i pazienti in terapia intensiva che richiedono ventilazione meccanica durante l’evacuazione. Amref Flying Doctors è l'unico servizio di evacuazione aeromedica nella regione in grado di svolgere in modo sicuro missioni così delicate. Con una flotta di velivoli dedicati Amref Flying Doctors è in grado di evacuare i pazienti dalle aree più remote del Kenya, o dai Paesi adiacenti, e rimpatriare i pazienti in Africa, Europa, Asia o Medio Oriente.

Le attività

I pazienti contagiati da COVID-19 che si ammalano in modo critico richiedono cure mediche a livello di terapia intensiva e ventilazione meccanica. Con il numero molto limitato di letti di isolamento e strutture di ventilazione in Kenya e nella regione, c'è una crescente necessità di trasportare i pazienti positivi al COVID-19 verso strutture mediche appropriate in grado di fornire l'assistenza e la specializzazione necessarie. Sulla scia dei crescenti casi di COVID-19 nel paese e nella regione, Amref Flying Doctors riceve diverse richieste di evacuazione e trasferimento di pazienti in ambulanza aerea: il progetto intende rafforzare l'azione dei Flying Doctors attraverso l'acquisto di attrezzature di isolamento specializzate, attrezzature mediche specialistiche e dispositivi di protezione individuali.

  • Acquisto di 1 unità di isolamento portatile (IsoArk): un innovativo sistema di isolamento e trasporto medico progettato per una sicurezza ottimale durante il carico e il trasporto del paziente. L'unità è compatibile con la maggior parte dei circuiti di ventilazione meccanica. L'introduzione delle camere di isolamento portatili consentirà ai flying doctors di aumentare la capacità di evacuazione medica.
  • Acquisto di 1 ventilatore.
  • Acquisto di due macchine ultrasuoni portatili per migliorare le capacità diagnostiche in volo.
  • Acquisto di Dispositivi di protezione individuale per personale medico di volo (tute Tyvek 800J, guanti, maschere con filtro N95, occhiali, copri scarpe).
  • Missioni di evacuazione di emergenza.
Grazie al sostegno di::