Le giovani generazioni rischiano di vivere in contesti socio-culturali complessi, frammentati e chiusi alla diversità dove spesso esplodono tensioni sociali dai contorni xenofobi. 

Il progetto Social day nasce dalla volontà di costruire una comunità con e per i giovani, incentivando la valorizzazione delle diversità e promuovendo la cultura dell'accoglienza come accettazione dell'altro.

Un percorso formativo che accompagna i/le ragazzi/e nell'ideazione e progettazione di giornate dedicate ai temi della solidarietà e del volontariato.

L'obiettivo è collegare i percorsi educativi sul tema della cittadinanza attiva con l'urgenza di diffondere buone pratiche e relazioni tra giovani donne e uomini di provenienza e culture diverse.

Le attività formative proposte saranno incentrate sulle disuguaglianze che caratterizzano le relazioni Nord-Sud del mondo, per poi approdare, grazie alla collaborazione delle realtà territoriali che si occupano dell'accoglienza di migranti, al confronto e allo scambio diretto con giovani di origine straniera attualmente residenti in Italia. Tutti i giovani coinvolti potranno sperimentare sul campo il loro essere cittadini attivi, rendendosi veri protagonisti all'interno del proprio territorio.

Attività 2021

  • 50 percorsi formativi su cittadinanza attiva e solidarietà interculturale rivolta ai giovani tra gli 11 e i 19 anni, volta all'accrescimento delle conoscenze sulle dinamiche globali e all’incontro con giovani di origine straniera per favorire la condivisione e lo scambio culturale.
  • Promozione del protagonismo e dei talenti giovanili in un'ottica interculturale, accompagnando i/le ragazzi/e nel riconoscimento dei talenti individuali e di gruppo.
  • Attivazione dei giovani e della cittadinanza per la sperimentazione di buone pratiche di partecipazione e solidarietà attraverso l'organizzazione di eventi territoriali e la realizzazione di un video.
Grazie al sostegno di: