A Gambella, regione dell’occidente dell'Etiopia, si vive come in una polveriera. Le strutture sanitarie sono carenti, mancano i servizi igienici e i pochi presenti sono del tutto inadeguati.

  • 50% della popolazione di Gambella non ha accesso a fonti di acqua pulita
  • 100mila sudanesi in fuga nella regione
  • 2ore di cammino per raggiungere una fonte d'acqua

In meno di cinque mesi il nostro progetto per portare acqua pulita e igiene sta già producendo i primi risultati concreti.

Cosa abbiamo realizzato

Gli obiettivi del progetto sono la fornitura di acqua pulita ai villaggi coinvolti tramite la costruzione di un pozzo eco-sostenibile con pompaggio tramite pannelli solari e l'attivazione di un centro di Sanitation Marketing per il miglioramento delle condizioni socio-sanitarie delle comunità. E, ancora, la sensibilizzazione di donne e bambini su pratiche alimentari e igieniche e supporto alle autorità e comunità sul corretto utilizzo delle risorse idriche e sanitarie.

Con i primi 75mila euro raccolti e in soli cinque mesi siamo riusciti a realizzare gran parte del progetto idrico che include un pozzo alimentato a energia solare. Grazie alla realizzazione del pozzo, ogni famiglia ha ora accesso ad acqua pulita e sicura da bere.

  • 1 pozzo trivellato con pompaggio a energia solare (da completare)
  • 12 operatori sanitari formati su salute e prevenzione
  • 997 beneficiari del progetto hanno accesso ad acqua pulita
  • La mia vita sta cambiando, come quella di tutta la mia famiglia. Non c’è un altro modo per dirlo: mi sento rinata e riconoscente.
    Akuay
    Akuay Beneficiaria del progetto

Mancano davvero pochi tasselli per completare il nostro progetto e scrivere il lieto fine a questa storia di straordinaria rinascita.

  1. Quando verranno costruiti il punto di accesso e la cisterna, le persone impiegheranno pochi minuti per accedere all’acqua.
  2. Nei prossimi mesi formeremo un comitato di gestione del pozzo, capace di prendersene cura in futuro.
  3. Potremo attivare un centro di formazione per artigiani del settore igienico-sanitario. Nel centro i professionisti impareranno a costruire prodotti specifici legati all’igiene e impareranno come avviare e gestire attività imprenditoriali per la vendita degli stessi prodotti. Per loro sarà un’attività generatrice di reddito, per tutta la comunità sarà un’attività generatrice di salute.

A Gambella sta tornando la vita. Aiutaci a scrivere il finale di questa bellissima storia.