Amref Health Africa in Etiopia ha recentemente raggiunto un traguardo eccezionale: il Governo etiope ha infatti dichiarato che cinque kebelè (piccole unità amministrative, equiparabili a quartieri o frazioni) nella Regione etiope di Gambella, grazie agli interventi di Amref, sono state dichiarate open defecation free (ODF) ovvero libere dalla pratica della defecazione all’aperto, risultato fondamentale per la salute delle comunità.

Il progetto “SMART WASH” di Amref, nella Regione di Gambella, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), è infatti stato ideato con l’obiettivo di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle comunità rurali, in relazione ad acqua e igiene, attraverso uno sviluppo locale partecipativo. La Regione di Gambella è considerata fra le regioni più fragili in Etiopia per la mancanza di infrastrutture e lo scarso livello dei servizi.

Negli ultimi due anni e mezzo, attraverso il progetto, è stato completato e fornito alla comunità un innovativo sistema di approvvigionamento idrico a tecnologia solare, sono state avviate sei attività generatrici di reddito, installati cinque pozzi ad energia solare e quattro manuali, e molto altro. Il 23 febbraio 2021, grazie a questi interventi, la prima kebelè si è dichiarata libera dalla defecazione all’aperto (ODF). Oggi, sono cinque. Il progetto ha inoltre ampliato la possibilità di avere latrine separate per maschi e femmine dall’8,5% al 70% - 80%. Tutti i vari interventi di questo progetto sono e sono stati accompagnati da attività di formazione e sensibilizzazione per far sì che le comunità diventassero e diventino protagoniste e proprietarie del cambiamento.

Le valutazioni e le verifiche svolte prima di dichiarare ODF le kebelè sono state realizzate in base ai protocolli del Ministero della Salute nazionale ed eseguite da esperti tecnici dell’Ufficio sanitario regionale. Alla dichiarazione di tale traguardo erano presenti Sua eccellenza, il Dott. Ojulu, vicecapo dell’ufficio regionale della salute dello stato di Gambela, Sua eccellenza Ato Bitew Dak, capo del consiglio regionale degli affari sociali, il Direttore dell’ufficio regionale della salute, Ato Gutema e altri esperti.

È l’inizio di un percorso indispensabile. Negli ultimi cinque anni, nessuno prima di Amref, ha potuto dichiarare l’ODF.