Il racconto di Miriam Dubini, edito da Il Battello a Vapore, indicato per le scuole primarie e secondarie di primo grado

Il viaggio di Sama e Timo è un racconto di Miriam Dubini ed edito da Il Battello a Vapore, indicato per le scuole primarie e secondarie di primo grado. Tratto da un episodio di cronaca realmente accaduto, spiega con delicatezza il fenomeno della migrazione ai più piccoli, attraverso la storia del viaggio di una bambina sudanese e del suo gatto. In piena notte Sama deve lasciare il suo villaggio per un viaggio lungo e pericoloso. All’insaputa di tutti Sama nasconde sotto il vestito una gabbietta. Dentro c’è Timo, il primo gatto clandestino. Viaggeranno insieme sognando una vita senza guerra!


Come ha sottolineato la scrittrice Miriam Dubini, che ha seguito appassionatamente la vicenda della bimba e del suo micio, “Il racconto non è una biografia. Sono tante storie in una, tante voci in una, tanti viaggi in uno. Perché siamo tanti su questo pianeta e stiamo tutti facendo un viaggio, uno soltanto”.


Il libro è stato scelto da Amref per celebrare i suoi 60 anni di attività. Oltre ad essere un bel racconto, la storia di Sama, del suo gatto e del viaggio attraverso il Mediterraneo fino all’approdo in Italia, ben si presta a spiegare ai più piccoli, ma pure ai loro genitori, che esiste un’Africa di cui spesso ci si dimentica. Come Amref sa, infatti, il continente africano non può essere visto solo come una terra di problemi, poiché dispone delle risorse necessarie per trovare in sé anche le soluzioni di cui ha bisogno.

I primi insegnanti che aderiranno al progetto riceveranno una copia gratuita del libro. Inoltre vi proponiamo diverse attività da svolgere in classe, corredate da un’utile guida per l’insegnante.