Ogni giorno oltre 587mila bambini in Burkina Faso non hanno di cosa mangiare

Il Burkina Faso, uno dei paesi più poveri e fragili del mondo, che sta sperimentando una crisi alimentare senza precedenti.

In Burkina Faso i bambini non crescono, sopravvivono. Il loro più grande nemico è la mancanza di cibo: una fame cronica che li espone al rischio di malnutrizione.

  • 587mila bambini a rischio malnutrizione in Burkina Faso
  • 40% della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno
  • 83.4% delle donne incinte ha tassi di anemia elevati che mettono a rischio il parto

Il Burkina Faso è una delle regioni più povere al mondo, oggi ancora più in pericolo a causa dell'instabilità politica. Poche settimane fa un secondo colpo di stato, nel giro di otto mesi, ha rovesciato il governo e seminato panico e morte anche nelle aree rurali.

Il Burkina Faso è tra i paesi più poveri del mondo. Nella regione del Centro Ovest, dove andremo a implementare il progetto SAMER per rafforzare la sicurezza alimentare e nutrizionale delle famiglie che vivono nelle aree rurali, le condizioni di vita delle comunità sono, se possibile, ancora più gravi.

In questa regione del Burkina Faso la comunità vive prevalentemente di agricoltura e pastorizia praticate solo contando sulla forza lavoro e senza l’aiuto di macchinari.

Le stagioni particolarmente secche e un clima di instabilità politica crescente - sfociato in due colpi di stato in un solo anno -, hanno costretto molte persone ad abbandonare le campagne. E chi è rimasto si trova ad affrontare una delle crisi più gravi degli ultimi decenni.

Un pasto alla volta: cosa possiamo fare grazie al tuo aiuto

  • Sono padre di 4 figli. Ogni giorno la loro salute va peggiorando perché non mangiano abbastanza. Vorrei davvero poter fare qualcosa, ma quest’anno il lavoro dei campi e l’allevamento del bestiame non sono andati bene e non ho avuto quasi niente per sfamarli
    Tiendrébéogo Rasmané
    Tiendrébéogo Rasmané Beneficiario del progetto

Con il nostro progetto vogliamo:

  1. abbassare il tasso di malnutrizione infantile
  2. rispondere ai bisogni nutrizionali di donne incinte, adolescenti e anziani
  3. ridurre l’insicurezza alimentare che affligge la Regione del Centro Ovest

I beneficiari

  • Bambini gravemente malnutriti o a rischio malnutrizione e donne in gravidanza con carenze nutrizionali
  • Famiglie agro-pastorali che non sono in grado di produrre cibo a sufficienza per i propri bisogni

Costruiamo insieme un futuro senza fame in Burkina Faso, un pasto alla volta!