Ogni anno in Africa milioni di bambine subiscono la pratica della mutilazione genitale.

La mutilazione è considerata un rito di passaggio dall'infanzia all'età adulta. Le bambine mutilate sono costrette ad abbandonare la scuola, a sposarsi e ad avere figli.

  • 200mln di donne nel mondo hanno subito la mutilazione genitale
  • 44mln sono bambine con meno di 14 anni
  • 46% delle ragazze tra i 15 e i 19 anni ha già subito il taglio

Nice Place ha l’obiettivo di creare un centro di accoglienza per bambine e ragazze a rischio di subire la mutilazione genitale. Costruito su una superficie di 2 ettari nella contea del Kajiado, in Kenya, sarà il loro luogo sicuro. Solo nel primo anno, fornirà rifugio, vitto e sostegno medico e psicologico a 150 ragazze tra i 13 e i 18 anni. Il Centro è economicamente sostenibile grazie all'avvio di attività imprenditoriali gestite dalle giovani, al termine di specifici percorsi formativi.

Ogni giorno che passa è un giorno in più che mette in pericolo la vita delle giovani.

Garantire alle ragazze un posto sicuro è più importante che mai!

I lavori, iniziati nel 2020, sono stati interrotti dalla pandemia. Appena possibile ci siamo rimessi all'opera e a novembre siamo riusciti a dare forma al nostro sogno: sono state erette le mura del Centro.

La nostra ambizione è recuperare il tempo perso a causa della pandemia e riuscire ad avviare tutte le attività, ma per mantenere fede alla nostra promessa abbiamo bisogno del tuo aiuto, oggi stesso!

Cosa faremo con il tuo aiuto

  • Allestimento Centro e acquisto letti
  • Distribuzione di pasti caldi, kit igienici e materiale scolastico alle ragazze
  • Formazione insegnanti e operatori sanitari
  • Copertura spese manutenzione del Centro
  • Supporto psicologico per le ragazze
  • Incontri di sensibilizzazione con gli anziani

Resta al nostro fianco in questa lotta!