ORGANIZZA UNA RACCOLTA FONDI

Home Cosa puoi fare tu
  • Kit raccolta fondi amref
  • Attiva raccolta fondi Amref
  • Bambini africani sorridenti e felici
  • Mani bambini africani
Kit raccolta fondi amref

Quello che fai ogni giorno, nella tua quotidianità, può diventare un aiuto concreto per chi ne ha davvero bisogno.
Una cena tra amici, un concerto o uno spettacolo teatrale, una partita di calcetto, il tuo compleanno: qualsiasi occasione può colorarsi di solidarietà e raccogliere fondi per la salute dell’Africa, che si trasformeranno in vaccini, cure mediche e acqua pulita.
L'unione fa la forza e anche la salute: unisciti ai tuoi amici e conoscenti per realizzare una raccolta fondi per migliorare e cambiare la vita di migliaia di persone in Africa.

Raccontaci la tua idea e noi ti aiuteremo a realizzarla.
Chiama Domitilla Catalano Gonzaga allo 06 99704664 oppure lascia i tuoi dati, verrai ricontattato e riceverai il kit per iniziare la tua raccolta fondi per l'Africa.


Leggi le esperienze di chi lo ha già fatto!



Donatori del Sorriso
I Donatori del Sorriso Onlus
La nostra avventura nasce nel Luglio 2010, quando da ormai "vecchi animatori", ci è giunto lo stimolo a costituire un'Associazione di volontariato che realizzasse progetti di assistenza, adozioni, formazione socio-sanitaria e costruzione di strutture di primaria necessità.
A tal fine, nello stesso anno, è iniziata la nostra collaborazione con Amref Health Africa, sostenendo vari progetti, tra cui la costruzione di pozzi, la costruzione di aule scolastiche e la costruzione di blocchi igienici sanitari.
Tale collaborazione si è consolidata sempre di più, fino a diventare soci sostenitori di Amref Health Africa nel 2013; ad oggi, siamo riusciti a realizzare ben 27 progetti e ci auguriamo di essere di aiuto per tanti altri ancora!






testimonianza UISP
Uisp Comitato Territoriale Fermo: un’esperienza esaltante!
Per il secondo anno consecutivo eravamo al lavoro per organizzare, preparare accogliere i ragazzi delle colonie marine estive dei comuni del comprensorio fermano. Era ormai quasi tutto pronto, era una sensazione, soltanto una sensazione… ma qualcosa mancava ancora! Sapete quando si è convinti di aver fatto tutto ma dentro si avverte quell’insicurezza che ti dice che manca ancora qualcosa? Ecco: era quella la sensazione.
Poi come sempre accade l’idea è nata all’improvviso.
“Per i bambini sarà un periodo di giochi; sono bambini fortunati… altri, come loro, non potranno partecipare; avranno problemi gravi da affrontare nella loro quotidianità… questi nostri bambini faranno qualcosa di utile per i loro simili…” Ma chiedere un ulteriore contributo alle famiglie ci sembrava eccessivo, così decidemmo che per ogni iscritto avremmo versato noi un contributo. Contattammo AMREF per creare un partenariato ad hoc e Chiara ci accolse con grande cortesia e amicizia.
I nostri animatori indossarono per tutto il tempo in spiaggia una T-shirt che oltre al nostro logo recava il logo di AMREF ben in vista; il materiale informativo di AMREF arrivò in tutte le case. Quale sia stato l’effetto, e se l’effetto ci sia stato, non c’è dato sapere; sappiamo però con quale entusiasmo tutti noi abbiamo vissuto questa esperienza. Cinquecento euro non sono un granchè, ma pensiamo siano un buon inizio.

Umberto Cingolani – UISP Comitato Territoriale Fermo


Vivi Roma e il Lazio
Aldo Patriarca - Associazione ViviRoma&ilLazio
L'esperienza con Amref ti arricchisce ogni volta. Parlare, informare le persone su cosa fa Amref per l'Africa mi fa sentire più vivo e più forte. Mi riempie il cuore di gioia pensare di regalare un futuro a un bambino o a una mamma con un piccolo gesto, che a noi non costa nulla basta solo rinunciare a un caffè. A volte anche un rifiuto, un gesto di disinteresse ci fa crescere e ci fa affrontare con più voglia il futuro, perchè il sorriso di una persona che vive in Africa non ha prezzo: sapere che grazie a una piccola donazione qualcuno vivrà meglio ci ripaga di tutto. Continueremo sempre a sostenere Amref e tutti i suoi progetti in Africa. Abbiamo anche coniato un nuovo motto noi dell'Associazione "ViviRoma&ilLazio: aiutaci ad aiutare".




Il Gruppo Facebook Tiro di Scherma
Il Gruppo Facebook Tiro di Scherma perchè...
"Ho raccolto attraverso Facebook i pensieri, le emozioni, le storie di tante persone che praticano la scherma. L'ho fatto indistintamente, senza fare differenza tra il contributo del Campione del Mondo e quello del ragazzino che ha appena iniziato, per dare rilevanza alle emozioni che questo sport può regalare.
Il risultato è stato incredibile, oltre ogni aspettativa. In pochissimi giorni centinaia di contributi, tutti interessanti, tutti molto belli, tutti veri. Con il supporto di Amref, ho promosso un'iniziativa per la stampa di magliette in pezzi unici, in modo che ognuno potesse indossarne una con il proprio "perché" stampato sulla schiena. Oggi, nei palazzetti dello sport, in tutta Italia, tanti appassionati indossano le magliette blu del gruppo Tirodischerma. Tutti, sempre, con la gioia di aver offerto il proprio aiuto per i bambini di strada di Nairobi grazie ad Amref."




La festainrosso: anche quest’anno al fianco di Amref!
La festainrosso: anche quest’anno al fianco di Amref!
"Quest'anno la festainrosso si svolgerà a None in provincia di Torino nei giorni 1-2-3 luglio. E' una via musicale e enogastronomica alla solidarietà.
Il nome e il colore vogliono simboleggiare un intatto legame con le tradizioni del socialismo e rivelano la sua prima edizione, 26 anni fa, organizzata da Rifondazione comunista. Poi, la festa ha scelto la via di uno sviluppo aperto alla collaborazione con quanti hanno reagito alle alterne vicissitudini delle aggregazioni di partito, rafforzando e non rinunciando a concreti progetti di solidarietà.
Di qui il legame con Amref è venuto spontaneo ed è tuttora molto apprezzato da quanti vedono nella festainrosso un impegno per il pensiero in grande e l'agire nel quotidiano, per il passo e il sogno, per la cooperazione con i popoli oppressi dalla fame e dalla guerra senza dimenticare l'intervento a favore delle lotte sociali per il lavoro, e per il futuro dei giovani. La nostra collaborazione con i progetti idrici di Amref in Kenya è per noi sempre una festa e un impegno di cui andiamo molto orgogliosi."




Eugenio: un compleanno speciale
Eugenio: un compleanno speciale
"In occasione del mio compleanno, organizzo sempre una cena insieme ai miei amici più cari e da oltre sei anni ormai chiedo un regalo solo: aiutare Amref a far crescere l’Africa. Prima di spegnere le candeline, metto sul tavolo un salvadanaio di carta che mi ha mandato lo staff di Amref e i miei amici sono sempre molto contenti di partecipare.
Quest’anno ho festeggiato il mio quarantesimo compleanno, un’occasione davvero importante che ci ha permesso di raggiungere un grande risultato: siamo riusciti a portare acqua pulita nella scuola primaria di Kavumbu, migliorando la vita degli oltre 600 bambini che la frequentano.
Ogni anno raccogliamo più del necessario e sapere che il giorno del mio compleanno può servire a migliorare davvero la vita di tanti bambini mi riempie di soddisfazione e felicità."

Eugenio Arduini – Donatore di Amref




Claudia e Simone: una lista di nozze piena di felicità
Claudia e Simone: una lista di nozze piena di felicità
"La scelta di fare con Amref la nostra lista di nozze, finanziando la costruzione di un pozzo in Africa, non è stata per noi un atto di generosità. Noi siamo due persone molto fortunate; quando ci siamo sposati avevamo già una casa, piccola, ma arredata e più o meno accessoriata, non volevamo contributi per il viaggio di nozze, nè avevamo altre necessità impellenti. La sola cosa che davvero - davvero - poteva farci sentire ancora meglio era contagiare altri con la felicità che stavamo vivendo. Non tutte le persone intorno a noi hanno compreso da subito questa decisione, ad alcune persone è occorso più tempo e qualche spiegazione per capire i nostri sentimenti. Ma noi avevamo ben chiari i nostri desideri e Amref, insieme ai nostri cari, ci ha permesso di ricevere il regalo più bello".

Claudia e Simone




Phoenix Contact: a Natale con Amref, da 10 anni
Phoenix Contact: a Natale con Amref, da 10 anni
"La raccolta fondi natalizia a favore di Amref è diventata ormai un appuntamento atteso da collaboratori e partner e ogni anno cerchiamo di ampliare il pubblico delle nostre iniziative. Lo scorso natale ad esempio abbiamo invitato tutti i visitatori del nostro sito e della nostra pagina facebook a inviarci una foto che secondo loro rappresentava il natale: per ogni foto ricevuta abbiamo donato un euro per i progetti di Amref in Africa". Phoenix, tra i maggiori produttori a livello mondiale in ambito di automazione industriale, è al fianco di Amref da ormai 10 anni.

Francesco Lanzani, President di Phoenix Contact SpA




Scuola Media Croce-Farè di Lissone: la Marcia dell'Acqua
Scuola Media Croce-Farè di Lissone: la Marcia dell'Acqua
"Attraverso il programma educativo di Amref Link to school abbiamo lavorato in classe sul tema dell'acqua
Abbiamo pensato di provare sulla nostra pelle cosa significasse dover fare un viaggio a piedi per recuperare acqua potabile, associando a questa iniziativa una raccolta fondi a favore degli alunni della Jilore. In occasione della festa della scuola abbiamo deciso di promuovere la vendita di bottigliette d'acqua che noi stessi saremmo andati a prendere, a piedi, in un supermercato vicino alla scuola e contemporaneamente avremmo allestito una pesca di beneficenza".

Barbara Sala, insegnante della Scuola Media Croce-Farè di Lissone




Moto Club CCMotorday
Moto Club CCMotorday
Il Moto Club CCMotorday nasce nel maggio 2006, per gioco, da parte di un gruppo di Carabinieri (e non solo) appassionati motociclisti e con l’idea di organizzare un motoraduno “in divisa” a livello nazionale che potesse avere anche una finalità sociale. Sono passati 10 anni, tante cose sono cambiate da quel lontano primo CCMotorday ma una cosa è rimasta intatta: la nostra collaborazione con AMREF. E non siamo solo noi ad aver donato a loro, ma sono stati loro ad aver donato a noi: ci hanno donato il sorriso di tanti bambini e tante persone che grazie all'unico nostro sforzo di assecondare la nostra passione, hanno potuto ricevere il nostro aiuto.

Stefano Martone – Vice Presidente Motoclub CCMotorday




Iscriviti alla nostra newsletter

ISCRIVITI