Perché un lascito?

La maggior parte delle persone collega la parola lascito – e l’atto stesso di scrivere un testamento – alla morte, mentre riflettere sulle proprie volontà è qualcosa che ha molto a che fare con la vita, è un atto d’amore e di fiducia nei confronti del prossimo e del futuro, oltre che una promessa scritta che facciamo ai nostri cari.


In un mondo sempre più diviso tra poveri e ricchi, nelle più diverse forme e sotto le più svariate latitudini, rispondere con azioni decisive e profonde, come un dono nel testamento, è forse la più grande ricchezza che ha senso accumulare in vita.