GIORNATA MONDIALE LOTTA HIV, LE BUONE PRATICHE AFRICANE CONTRO LO STIGMA SOCIALE

30 Nov 2018

30 Nov 2018
Giornata mondiale lotta HIV, le buone pratiche africane contro lo stigma sociale
Nel 2017, secondo i dati Unaids, a livello globale sono 36,9 milioni le persone affette da HIV e 21,7 milioni hanno avuto accesso alle terapie antiretrovirali. Nell’Africa Sub Sahariana 3 nuove infezioni su 4 coinvolgono ragazze, adolescenti tra i 15 e i 19 anni. Inoltre, il 16 per cento del totale delle nuove diagnosi di infezione si verifica nei Paesi dell’Africa orientale e meridionale.

In occasione della Giornata mondiale di lotta contro l’HIV, il 1° dicembre, Amref Health Africa Italia, la più grande organizzazione sanitaria presente nel continente africano dal 1957, vuole quindi ribadire l’importanza della prevenzione, della diagnosi e della lotta contro lo stigma che ancora purtroppo colpisce le persone affette da questa patologia.

E una buona pratica contro le discriminazioni arriva proprio dall’Africa e in particolare dalla struttura di Kibera, il Kibera Community Health Center, fondata nel 1997 da Amref a Kibera, uno degli slum più grandi dell'intero continente africano, a Nairobi.

Qui, come racconta in questo video la responsabile della clinica, Winnie Nzioka, sia il test che la somministrazione di farmaci che le visite mediche vengono erogati a tutti i pazienti inclusi quelli affetti da HIV in modo integrato: non c’è un medico diverso per le persone con HIV e questa scelta è finalizzata a combattere lo stigma sociale che le colpisce. E proprio questo approccio integrato ha reso possibile una maggiore affluenza di pazienti presso la struttura sanitaria.

Perché, oltre all’impegno per la prevenzione e la cura, occorre combattere ogni giorno contro le discriminazioni, per creare un tessuto sociale in cui le persone affette da HIV, in Africa ma in ogni parte del mondo, possano vivere e avere accesso alle cure nelle condizioni migliori possibili.

Amref Health Africa in Kenya ha contribuito all’attività di test HIV per oltre 100mila persone all’anno e supporta attualmente trattamenti e cure su più di 15mila persone affette da HIV che vivono in villaggi informali e altre zone marginalizzate del Kenya.

Amref Italia aderisce all’Osservatorio AiDS – Aids Diritti Salute / Italian Network on Aids, Rights and Health, una rete di 11 organizzazioni della società civile impegnate nella lotta contro l’Aids e per il diritto alla salute. Ulteriori info sul sito dell'Osservatorio AiDS




Altre informazioni correlate



Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso la presente informativa sul trattamento dei miei Dati Personali da parte di AMREF e di prestare a AMREF il mio consenso (che potrà in ogni caso successivamente revocare) all'utilizzo dei miei dati personali per:




ISCRIVITI
Amref Health Africa