EMERGENZA ALLUVIONI IN KENYA. MIGLIAIA DI SFOLLATI.

Home News & Eventi Blog
03 Mag 2018

03 Mag 2018
Emergenza alluvioni in Kenya. Migliaia di sfollati.
  • alluvioni Kenya
  • Emergenza alluvioni Kenya
alluvioni Kenya
"Sono già 3000 gli sfollati. Le comunità sono sconvolte", dichiara Arthur Mwai, operatore di Amref. È emergenza.


Il fiume Galana, in Kenya, è esondato a causa delle forti piogge che si sono abbattute sul Paese, per poi riversarsi nelle sue antiche pianure alluvionali. Ma queste zone, sfortunatamente, non erano disabitate. Molte persone nel corso degli anni hanno stabilito proprio in quelle che erano verdi terre le loro dimore. Poi negli utlimi giorni è arrivata pioggia, così tanta che a un tratto è sparito il confine tra cielo e terra. Gli argini del fiume non hanno tenuto e d'improvviso è stata solo acqua, acqua e fango. A migliaia sono stati improvvisamente costretti ad abbandonare le loro case.
Famiglie che hanno perso tutto quello che avevano.

"In pochi giorni circa 3.000 persone sono state tratte in salvo dalle alluvioni", racconta Arthur Mwai, operatore di Amref in Kenya.

Le aree più colpite sono:

  • La zona di Madunguni (i villaggi intorno a Madunguni) che si trova nel distretto di Kakuyuni. Qui risultano allagati diversi villaggi;
  • L'area di Garashi, che si trova nella sotto-regione Magarini, oltre il fiume;
  • Alcune parti della contea di Lamu, intorno alle aree del delta del Tana.


"La risposta all'emergenza è stata finora positiva, con l'esercito kenyota che ha attivato la sua flotta aerea per recuperare e spostare le persone verso terreni più alti e presso rifugi e campi per sfollati gestiti dalle varie ONG presenti sul territorio", prosegue Arthur. "L'evento atmosferico ha chiaramente sconvolto le comunità".

Amref prosegue il suo lavoro per garantire salute in quelle zone, aree che l'organizzazione conosce molto bene, poiché in questi luoghi sono attivi ormai da anni diversi progetti dedicati all'infanzia, finalizzati a garantire istruzione, cure, acqua pulita ai bambini della costa del Kenya.

È per questo, per curare, assistere, rassicurare centinaia di donne, bambini e uomini, che una delle scuole seguite da Amref - e nota anche ai nostri sostenitori a distanza - è stata adibita a campo per sfollati. Per tale ragione nella Madunguni Primary School sono state momentaneamente sospese le lezioni.

Intendiamo rassicurare, comunque, coloro che sostengono questa e le altre scuole seguite da Amref: ci siamo mobilitati per essere vicini alle comunità colpite e fare in modo che i bambini risentano il meno possibile di questa emergenza. Vi terremo informati.




Photo credit: Daily Nation



Altre informazioni correlate



Iscriviti alla nostra newsletter

ISCRIVITI
Amref Health Africa