QUEL POSTO CHIAMATO CASA. 19 ANNI E 26MILA BAMBINI ACCOLTI DAL CENTRO A DAGORETTI

Home News & Eventi Blog
11 Apr 2019

11 Apr 2019
Quel posto chiamato casa. 19 anni e 26mila bambini accolti dal Centro a Dagoretti
  • 4R Dagoretti
  • Amos Allenatore Fifa
4R Dagoretti
Quel sogno di offrire una speranza ai bambini di strada della periferia di Nairobi, Dagoretti, compie 19 anni. Out Of The Streets (Via dalla strada) è un programma di cui hanno beneficiato oltre 26 mila bambini. Quel sogno, quel modello è stato festeggiato mercoledì 10 aprile con un evento nella capitale del Kenya. Tra i tanti presenti a Dagoretti anche un allenatore Fifa, noti musicisti keniani, un regista pluripremiato, ma soprattutto tanti bambini, ragazzi, uomini e donne, che hanno "assaggiato" con le proprie vite, la ricetta Dagoretti: l'approccio delle 4 R (Recupero, Riabilitazione, Risocializzazione,Reintegrazione). Un modello che lavora sul ridare identità e dignità ai bambini di strada di Nairobi.

Al centro dell'evento la presentazione ufficiale di un manuale sul modello delle 4 R di Amref. Un modello rivolto ai bambini di strada nelle aree urbane, fondato sulla convinzione che le comunità abbiano già meccanismi di protezione dell'infanzia in grado di proteggere e sostenere i diritti dei bambini.

"Oggi, in Kenya, ci sono bambini di strada in tutte le contee del Paese, ovunque ci siano agglomerati urbani - ha dichiarato Madame Mary Cherono, di Street Families Rehabilitation Fund - Amref ha una storia di 20 anni, un metodo meraviglioso che siamo orgogliosi di sostenere e che ispira ragazzi, volontari, comunità e sostenitori e dà loro nuova forza e vitalità. I ragazzi hanno potuto conoscersi, crescere, scoprire se stessi e avere gli strumenti per affrontare nel modo giusto, con speranza, con coraggio la loro vita".

È intervenuta all'evento anche Monika Sandvik - Nylund - Chief Child Protection Section di Unicef - che ha lodato il modello delle 4 R, incitando tutti coloro che si occupano di protezione dei bambini ad ispirarsi ad esso. Per Amref Health Africa è intervenuto Meshack Ndirangu "rendiamo onore a questa grande collaborazione, che ha toccato le vite migliaia di bambini. Il nostro sincero apprezzamento va all'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e ad Amref Health Africa Italia per la costruzione e le attività del Centro dedicato ai bambini, a Dagoretti".

Testimonial d'eccezione anche Amos Mwangi (seconda foto dello slide), diventato un allenatore tesserato Fifa "Il Centro di Dagoretti mi ha dato l'opportunità di ballare, mangiare e essere felice con gli altri bambini. Il pensiero di questo luogo continua a darmi gioia e soddisfazioni. È un posto che chiamo casa".

Roberta Bernocco, dell'area Programmi di Amref Health Africa-Italia, presente all'evento ha dichiarato "in questi 20 anni abbiamo lavorato con 26.000 bambini e ragazzi. Per noi non sono beneficiari ma campioni, esempi meravigliosi e ispiratori. Oggi alcuni di loro sono qui con noi: James, Onesmus , Grace, Martin. Come molti altri loro sono cresciuti, hanno cambiato e migliorato la loro vita con successo. Ora, a loro volta, aiutano altri ragazzi come volontari".



Altre informazioni correlate



Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso la presente informativa sul trattamento dei miei Dati Personali da parte di AMREF e di prestare a AMREF il mio consenso (che potrà in ogni caso successivamente revocare) all'utilizzo dei miei dati personali per:




ISCRIVITI
Amref Health Africa