Lascia la tua Testimonianza: raccontaci la tua esperienza!

  • Con l’adesione al Progetto “A scuola con Amref - Il viaggio di Sama e Timo”, gli alunni di terza e quarta della Scuola Primaria G. Grosso di Cambiano hanno condiviso l’importanza dell’ACCOGLIENZA, della COOPERAZIONE, della PACE e dei DIRITTI DEI BAMBINI. La lettura del bellissimo libro è stata stimolo per sentirsi “in viaggio con Sama e Timo” ed insieme discutere, confrontarsi, scrivere, disegnare, recitare. A conclusione delle attività di laboratorio e peer-education, le diverse classi hanno realizzato un’esposizione interna alla scuola per condividere i diversi elaborati e dare a tutti la possibilità di riflettere sulle storie e viaggi che uniscono l’Africa all’Italia. In un anno difficile, condizionato dalla parola “distanziamento”, un libro ci ha fatti incontrare e sentire uniti anche con i bambini migranti.
    Scuola Primaria G. Grosso - Cambiano - To (( Insegnanti: Giusy Amitrano - Anna Barbera - Laura Melchiori - Elena Massimello - Elisabetta Tocco - Nuccia Giacalone)
  • Per noi è stato un periodo molto complicato fatto di timori e restrizioni a causa della pandemia. Abbiamo lavorato a lungo in DAD, ma non abbiamo abbandonato le attività del Progetto Amref che ci hanno aiutato a riflettere sui grandi temi della cittadinanza globale con attività fortemente inclusive sia nella scuola dell’infanzia che nella scuola primaria, e ne siamo felici.
    Scuola dell’Infanzia e scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Carolei Dipignano “Valentini”, Carolei (CS)
  • Grazie ad Amref per averci dato la possibilità di vivere una preziosa opportunità di riflessione e confronto, percorrendo le tappe del progetto "Link to School". Porteremo per sempre nei nostri cuori l'esperienza di questo importante percorso. Grazie!
    III C - IC Via del Calice di Roma
  • Quest'anno la nostra classe ha aderito al progetto Amref con la lettura del libro "Il viaggio di Sama e Timo". È stato un lavoro bello e interessante per gli alunni. Tutti si sono entusiasmati alla storia dei due protagonisti e alla fine della lettura del libro abbiamo realizzato un libriccino e un cartellone che rappresenta il lungo viaggio di Sama e Timo.
    Classe terza Scuola Primaria, Istituto Comprensivo "Alcide de Gasperi", Marsala (TP)
  • Grazie Komboleo per questa bellissima esperienza, gioco molto bello e di cooperazione ( Maria Matilde A.). L'amicizia non ha nessun confine ( Ludovica C.). Insieme siamo più forti ( Ludovica B. ). Komboleo è stato un gioco molto educativo perchè tutti insieme abbiamo salvato un amico. Questo gioco mi ha fatto capire che l'unione e l'amicizia possono fare la differenza( Matteo Lenzi). Komboleo mi ha appassionato ed incuriosito, è un gioco divertente e di cooperazione ( Giovanni C.). E' un gioco di collaborazione ed è anche molto emozionante e divertente ( Samuel). Aiutare non costa niente (Matilde T.). Oggi la maestra ci ha fatto conoscere un gioco ideato da dei bambini africani. Questo gioco mi è piaciuto molto perchè per vincere abbiamo collaborato (Christian A.). L'amicizia è importante (Giulio M.)
    IC Ilaria Alpi, Vicopisano, scuola primaria "Geymonat" classe V B
  • The pupils of classes II B, II F and III B of our lower secondary school, drew useful insights from the Learning Unit “ On the streets of health” proposed by the school project Link to school, experimenting fruitful disciplinary and multidisciplinary interconnections with the regional project Crescere nella cooperazione, which they have joined since the first grade of middle school. The annual theme chosen by the three school cooperatives, organized in the “Cooperatori in erba” consortium: Well-being: the right of each and everyone, was articulated through interviews with various associations and cooperatives “bearers of health” in the different districts of the town. What emerged from the meetings was collected in a volume to be published soon; as concerning the twinning with the Kenyan peers, the students summarized the experience lived thanks to three posters that briefly present, through images and short texts in English, the generous work, in our area, of these associations.
    I.C. "Paolo Soprani" - Castelfidardo (AN)
  • Gli alunni delle classi IV A e IV B, guidati dall'insegnante Titti, raccontano i disagi di un bambino che prova ad integrarsi in una società che ha abitudini e pensieri diversi dai suoi, dove si crede che la "Normalità" sia dettata dai modi di vestire, dalle sfumature del colore della pelle, dove esistono cibi per poveri e cibi per ricchi, o progetti di vita migliori di altri...nessuno si rende conto che la vera Normalità sta nella libertà di essere se stessi, e quindi siamo tutti normali e ognuno è normale a modo suo!!!
    Primaria Custodia - Istituto Comprensivo F. Jerace - Polistena
  • Conquistati dalla lettura "Il silenzio del palloncino rosso", tratta dal libro "Un mondo per tutti", i bambini della classe V B, guidati dalla maestra Titti, illustrano la commuovente storia del piccolo Oduor, che finalmente, grazie alle cure dei medici, riesce a recuperare la vista per rivedere i suoi genitori e tutte le meraviglie che lo circondavano...ora, la luce del sole illumina la sua vita, per sempre!!!
    Primaria Custodia - Istituto Comprensivo F. Jerace - Polistena
  • Ispirati dal racconto "Torta per tutti", tratto dal libro "Un Mondo per tutti", i bambini della classe 3C guidati dalle maestre, "preparano" tantissimi dolcetti utilizzando speciali ingredienti: allegria, risate, tenerezza, sorrisi, speranza, fantasia, gioia e libertà, di lacrime solo 2 gocce! Speriamo di poter presto realizzare una grande torta tutti insieme per festeggiare la fine di questo brutto momento.
    Primaria Custodia - Istituto Comprensivo F. Jerace - Polistena
  • Abbiamo giocato a "Komboleo". È un gioco molto divertente ed anche educativo, ed è bellissima la cooperazione di tutti questi bambini che si difendono e aiutano a vicenda per superare gli ostacoli e aiutare il loro amico (Brian). Ho trovato Komboleo molto carino soprattutto perché non c'è competizione, ma vinciamo tutti insieme (Lavinia). Trovo che il gioco sia molto carino e sviluppa lo spirito di squadra. Aiuta a capire come possiamo fare a superare certi ostacoli mettendo insieme le abilità di tutti (Anita).
    IC "Ilaria Alpi" Vicopisano, scuola primaria "Geymonat", classe V A
  • GLOBAL HEALTH! Working on the first activity, we thought on what make us feel good. Do you agree with someone of us? A huge hug to everybody!
    IC SAVONA I - DON ANDREA GALLO (SAVONA) - Classe quinta C
  • "La solidarietà non si ferma neanche se il Covid impedisce lo svolgimento delle nostre, ormai, consolidate tradizioni. Non abbiamo potuto organizzare il nostro mercatino di Natale, ma il nostro Progetto Solidarietà è entrato nel DNA e la scuola Primaria Custodia non si arrende, va avanti con l'entusiasmo di sempre e la voglia di fare a qualunque costo. Nessuno ci può fermare! I nostri compagni Kenyoti sono nel nostro cuore e saremo sempre "vicini" a loro. Tutta la comunità scolastica vi abbraccia con tantissimo affetto, con l'augurio che questo nuovo anno ci porti la notizia che noi tutti aspettiamo... ovvero, la fine della pandemia!"
    Scuola Primaria Custodia - Polistena (RC)
  • It was a great experience for our students! Our kids really enjoyed being involved in every single activity prompted by Link to School Project, but above all they were really eager to know something more about Kenya, its culture and traditions. It was such a rewarding learning experience for both students and teachers.
    IC Aretusa - Scuola Media Michele Fioravanti, Roma
  • Lavori creati per voi bimbi del Kenya...dai nostri piccoli della scuola dell'infanzia Paola Biocca inerenti al progetto di quest'anno: "Il viaggio di Sama e Timo"
    Anna Gagliardi
  • La lettura di un libro, in un momento così particolare, dove le preoccupazioni possono essere tante, può permettere alla mente di "volare" in mondi fantastici e riscoprire quei valori che danno il "giusto senso" alla vita. Ecco perché noi abbiamo deciso di leggere il libro da voi donatoci, "Il ragazzo Leone", una storia fantastica, alla ricerca della giustizia e dell'uguaglianza, il coraggio di un bambino che guidato dalla forza di volontà affronta gli eventi della vita con gioia e scopre l'importanza delle persone che gli stanno vicino e gli vogliono bene. Ogni capitolo del libro nasconde un diverso insegnamento che noi abbiamo affrontato confrontandoci attraverso video lezioni, nelle quali ogni alunno ha espresso la propria opinione e ha illustrato le scene immaginate durante la lettura dell'insegnante. Il risultato finale è stato una grande raccolta di disegni che abbiamo deciso di racchiudere in un "video racconto" che evidenzia gli insegnamenti più importanti della storia, che noi riteniamo "piccoli segreti" per affrontare la vita guidati dalla "giusta lucina"!!!! Grazie cari Preziosi Amici di Amref.
    Istituto comprensivo F. Jerace, Polistena
  • "The Link to school project” has been activated by three classes of our institute; students who were involved were between three and six years. We decided to present this project to our kids, because we wanted to promote values like peace, respect, friendship, sharing and we tried to make them know different cultures, observing our realities: schools, environment, habits and traditions. First of all, we showed our children Italy and Kenya on a geographical map, trying to explain to them how far they are. So we organized an imaginary journey by plane to reach Kenya, then, students saw videos about animals, beautiful landscapes of Kenya and schools, houses, environment, habits of our distant friends. Moreover, we invited our kids to watch kenyan animals and to compare them with our pets. The older boys observed monuments and history of two nations and we chose to represent Colosseum to symbolize Rome.They observed and drew italian and kenyan flags. Kids created a billboard with drawings, cutouts etc. Central topic of the program of our institute is the respect of nature and its resources, so we invited our students to pay attention to the big containers to collect rainwater, built in the garden of kenyan school we saw online and we tried to make them understand the importance of water. Besides, we prepared carnival masks that represented wild animals, using paper plates and recycled materials. Our kids really enjoyed being involved in this project and it was an engaging and very interesting experience, because we could know a different culture and its traditions through the eyes of our kids that allowed us to see everything from another point of view: the innocence!
    IC Aretusa, scuola dell'infanzia, Roma
  • In questo momento difficile noi tutte della scuola dell'infanzia Paola Biocca vi mandiamo alcune immagini scolastiche passate serenamente divertendoci a preparare x voi il mercatino natalizio...
    Scuola dell'infanzia Paola Biocca
  • La mia classe quest'anno, anziché comprare il regalo di Natale ai docenti, ha avuto l'idea, sull'onda della nostra partecipazione a LINK TO SCHOOL e sensibilizzati dai genitori, di donare la propria paghetta all'Amref! Questo è il nostro attestato che abbiamo appeso, fierissssimi, alla porta della scuola. Evviva l'amore!!
    Scuola primaria Aldo Fabrizi, classe IV B