ACQUA E IGIENE, MAI COME ORA SIGNIFICANO VITA

27 Mar 2020

27 Mar 2020
Acqua e igiene, mai come ora significano vita
qualcosa si è rotto
“Lavarsi spesso le mani con il sapone protegge dalla diffusione delle malattie”. Quante volte lo avremo sentito dire nell’ultimo mese? Innumerevoli.

Eppure nel mondo, questo semplice rito non è alla portata di tutti. In Africa sub-sahariana circa 535 milioni di persone non possono lavarsi le mani in casa con acqua pulita e sapone. Questa moltitudine di bambini, donne e uomini, inoltre non ha neanche a disposizione acqua pulita da bere. Circa l’80% delle malattie diffuse in Africa deriva infatti dal consumo di acqua sporca e contaminata.

Per mettere in luce questo grave problema, Amref ha realizzato un cortometraggio in collaborazione con la società di produzione DocLab. “Qualcosa si è rotto” è un documentario che evoca in maniera poetica, grazie alla voce unica di Fiorella Mannoia, la frattura creatasi nell’equilibrio uomo e natura, un rapporto esasperato dall’emergenza climatica dei nostri tempi. Il film sarà disponibile online dal 4 aprile sul sito acqua.amref.it, e lo stesso giorno, verrà presentato da Licia Colò sulla rete nazionale La7.

Il documentario è stato realizzato anche grazie al sostegno dell’azienda Cielo e Terra Vini, che ha sposato la nostra causa e sostiene l’impegno per garantire risorse idriche sicure in Africa. “L’acqua è il fattore più critico della nostra filiera vitivinicola, pertanto riteniamo doveroso generare acqua laddove è più scarsa e preziosa. L’acqua pulita è vita ed opportunità per le giovani generazioni”. Queste le parole di Pierpaolo Cielo, Vice Presidente dell’azienda.


Il docu-film di Amref è parte di una campagna dedicata all’acqua in Africa, che verrà promossa dal 29 marzo al 19 aprile, attraverso una raccolta fondi con numerazione solidale. Nel periodo indicato sarà possibile sostenerci con SMS o chiamate da rete fissa al numero 45583.

--

Visita il nostro sito dedicato alla campagna acqua in Africa: acqua.amref.it



Altre informazioni correlate



Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso la presente informativa sul trattamento dei miei Dati Personali da parte di AMREF e di prestare a AMREF il mio consenso (che potrà in ogni caso successivamente revocare) all'utilizzo dei miei dati personali per:




ISCRIVITI
Amref Health Africa